Cerca nel blog

martedì 28 febbraio 2012

Luistelen, luistelin, olen luistellut!

Genteeee!

Giovedì 23 Febbraio 2012: altra giornata da ricordare. Sono ancora viva e senza ossa rotte! Ho sperimentato il pattinaggio sul ghiaccio, per la prima volta nella mia vita! Ora mi sento un' ottantenne dolorante, ma lasciamo stare.. è stata una bella esperienza :)
Anche a Lucca, in Piazza Napoleone (la piazza grande oh!), tutti gli anni nel periodo natalizio mettono una pista di pattinaggio. Non ho mai provato, ma ero spesso tentata. Mai avrei immaginato di farlo dopo qualche anno, a Helsinki! E' bello non sapere cosa può capitarmi tra qualche anno.. magari sarò in Australia a fare surf!

Prima
Prima di pattinare ero un po' preoccupata, ma poi pensavo: "Massì, sarà facile! Al massimo mi reggo sui bordi della pista e via". Poi ne parlavo con degli indigeni e tutti mi dicevano che la prima volta può essere difficile, quindi avevo un po' di strizzaaaa!
Quando sono arrivata alla stazione, ho visto che la pista non aveva bordi abbastanza alti per reggermi. Il primo pensiero è stato: "NOOOOOOOO".

Durante
Sono caduta due volte, ma mi sono vista a terra molte altre volte. Ahaha mi sentivo una deficiente impacciataaaaa :D
Non so frenare (e penso che sia molto difficile che impari). In 3 ore sul ghiaccio ho imparato ad andare un pochino avanti e l'obiettivo principale era "Non cadere, non cadere non cadere, non cadere, non cadere".

Dopo
Impressioni: è difficile, avevo sottovalutato. Ma l'ho fatto e l'importante è provare, sempre. Pattinare potrebbe diventare il mio nuovo hobby invernale :) Il giorno dopo mi faceva male tuttooo! Gambe, braccia e chiappe soprattutto!


Io mentre pattino la prima volta



Domenica 26 Febbraio 2012: se una cosa piace e diverte, perchè non rifarla? Quindi sono andata di nuovo a rischiare la rottura delle ossa sul ghiaccio! Stavolta a Tikkurila, dove c'è una pista di ghiaccio gratuita. L'inizio non è stato molto promettente, dato che sono caduta col culo in terra ancora prima di mettere piede nella pista. Un buon inizio!



ahaahah sono impeditaaaa


Ho fatto anche un bel volo, ho visto improvvisamente il cielo e mi sono ritrovata sul ghiaccio. Diciamo che in queste due giornate di pattinaggio, la cosa che ho sicuramente imparato è "cadere".

Dopo il pattinaggio, ho provato un'altra cosa veramente divertente: pulkkamäki! Sarebbe la discesa da una collina innevata su uno slittino (pulkka = slittino; mäki = collina). Assolutamente da provare se vi capita l'occasione, è una figataaaaa! C'erano tante persone che si divertivano, grandi e piccini. Per una giornata mi sono risentita una bambina spensierata e sono stata una meraviglia :)

Ho tentato di fare un video durante la discesa, ma è stato un po' difficile:

video


E ora, un po' di foto del parco che abbiamo attraversato per arrivare alla collina:

Questo è un fiume!!



La profondità della neve

Sulla collina







Voglio nascere di nuovo in Finlandia e vivere tutta l'infanzia quiiiiiiiii!!!!


Saluti da Helsinki, alla prossima!

Simona




2 commenti:

  1. Bello bello, ma dei fiumi ghiacciati non mi fido per nulla.. già è uno shock vedere la gente che pesca sopra il ghiaccio al porto..
    Vabbè.. era uno shock anche solo trovarmi in mezzo a tutta quella neve eheheh
    (Pista di pattinaggio a Tikkurila??? mai sentito :/ )Cmq meglio lo snowboard :)
    Ciao Gabriele

    RispondiElimina
  2. Provato personalmente qualche anno fa! La discesa con il Pulkka e con quell'affare tondo con maniglia di plastica l'ho fatto in mezzo a gli alberi e a momenti ci lasciavo l'osso del collo. C'era molta gente, e l'unico che urlava ero io!!!
    Proprio come un lapsi!
    Sul Ghiaccio esiste una immagine dei fumetti dei MUUMIT con Muumipappa che cade. Chiedi agli indigeni sicuramente la conoscono.
    Ciao e continua a raccontarci.

    RispondiElimina